teatro

VITO & CLAUDIA PENONI

artisti / teatro

Di Francesco Freyrie e Andrea Zalone
Regia di Daniele Sala

Adamo è un notaio che gestisce i lasciti e le donazioni che i fedeli fanno alla Curia di Roma: se stai per morire, non hai eredi e vuoi lasciare tutto alla Chiesa guadagnandoti il Paradiso, chiami lui.
Come tutti i sabato sera Adamo sta aspettando l’arrivo dei suoi amici. Ha cucinato, ha apparec- chiato con cura la tavola, ha scaraffato il vino... quando suonano alla porta.

Entra Deva, una donna vestita con un abbigliamento leggermente inquietante e una valigia in mano. Adamo tenta di dire qualcosa ma Deva si scusa di essere arrivata prima degli altri... quindi in silenzio si siede a tavola.
Chi è la donna misteriosa? E perché gli altri commensali non arrivano?

Quella che doveva essere una rassicurante serata tra amici si trasforma in un'epica e sganghera- ta apocalisse, dove niente sarà uguale a prima. Adamo e Deva saranno pronti ad abitare il nuovo mondo che si presenta inaspettatamente ai loro occhi?

Benvenuti alla cena più integralista, biblica e rocambolesca della storia dei sabati sera. Francesco Freyrie e Andrea Zalone affrontano con ironia e divertito laicismo il tema più scottante di questi anni: la paura del diverso, la dittatura degli integralismi, lo scontro tra gli estremismi e la confusione tra fede e tifo da stadio.

Sotto la sapiente regia di Daniele Sala, Vito e Claudia Penoni portano in scena due nuove ed esilaranti maschere della Commedia all’italiana: i “fondamentalisti occidentali”.

altri artisti