Duilio Pizzocchi

artisti /

Maurizio Pagliari, in arte "Duilio Pizzocchi" fin da bambino mostra propensione alla battuta, allo scherzo ed a ogni forma di divertimento. Già a vent'anni comincia a frequentare le Radio e le TV dell'Emilia Romagna partecipando a programmi umoristici; nascono qui le prime "macchiette": Duilio Pizzocchi, imbianchino ferrarese che vive in un mondo di barzellette. Poi arriva Cactus, tipico frickettone molto in voga negli anni '80, il classico tipo che vive alla giornata, sempre a caccia di prestiti, furtarelli e prodotti stupefacenti. Per parodiare le tante maghe e chiromanti presenti nelle TV private nasce "Donna Zobeide", che, pur proponendo sistemi divinatori assurdi, trova credito tra i radio ascoltatori. Nei primi anni '90 arriva anche Ermete Bottazzi,replica rolex camionista ferocissimo e spietato, sempre lanciato, a tutta velocità, sulle strade d'Italia coi suoi "carichi improbabili". Dello stesso periodo è anche La Novella, vecchietta acida e menagramo che, dopo un lungo periodo di gestazione radiofonica trova spazio anche sul palcoscenico. Con questo corredo Duilio è ospite di svariate TV locali e, più raramente, in quelle nazionali (Maurizio Costanzo Show - Zelig)! Nel 1992 fonda il Costipanzo Show, varietà comico tuttora vitale, in cui trova particolare sintonia con Giuseppe Giacobazzi!